Modul making

Il mould making è un processo produttivo che consiste nella realizzazione di uno stampo attraverso materiali allo stato liquido molto elastici, colati su una matrice rigida.

La forma che se ne ricava è il negativo dell’oggetto al centro del processo di lavorazione e al suo interno si possono colare materiali di vario tipo quali gesso, resina, cemento, poliuretano e cera, creando una riproduzione dettagliata e fedele all’originale.

La tecnica del mould making consente di realizzare prodotti come candele, porta candele, saponette, souvenir, ornamenti per giardini, chiese, facciate, interni, false pietre, capitelli, piatti doccia, etc.

 

Siliconi da addizione – Platinum cure

I siliconi da addizione sono apprezzati prevalentemente per la loro stabilità dimensionale “Zero shrinkage”.        

ZA 10 ORANGE

ZA 13 MOULD WT 45

ZA 22 Mould

HT 33 TRASPARENTE

ZA RTV 3060

HT 45 TRASPARENTE

ZA 50 LT

ZA 45 PUTTY FAST

MARKPLUS

 

Siliconi da condensazione – Tin cure

I siliconi da condensazione presentano una stabilità dimensionale inferiore rispetto ai siliconi da poliaddizione, ma risultano adatti alla lavorazione perché consentono di contenere i costi di produzione.

Sono state sviluppate formule speciali di Curing Agent “no flammable” specifiche per i mercati extra CEE, sicuri per il trasporto aereo/marittimo, senza costi aggiuntivi di trasporto.

 

Curing Agent

ZC 10-120

ZC 20-120

ZC 30-120

 

Caratteristiche generali

La gamma di siliconi Zhermack specifici per questo tipo di applicazione prevede prodotti con diverse durezze.

I siliconi da poliaddizione risultano incompatibili con ammine, sali metallici, solfuri, plastilline, catalizzatori da policondensazione a base di stagno.

I siliconi Zhermack per policondensazione, al contrario di quelli precedenti, si dimostrano meno sensibili quando entrano in contatto con quanto elencato sopra. Sono indicati anche per il restauro di oggetti e superfici.

 

Vantaggi

I prodotti Zhermack offrono ottima stabilità dimensionale nel tempo, elevata resistenza meccanica, ottima fluidità e ampia versatilità di formule disponibili.

 

Consigli per l’utilizzo

Per un corretto utilizzo o ottenimento delle caratteristiche finali del prodotto, con i prodotti per poliaddizione è consigliato rispettare le proporzioni 1 parte A-base :1 parte B-cat. La superficie d’utilizzo deve essere perfettamente pulita e una volta versati i prodotti è opportuno miscelare energicamente i componenti per circa 60”, ottenendo un composto omogeneo e colando il prodotto da un’altezza consigliata di circa 30cm.

I prodotti per policondensazione invece si utilizzano abbinati a un catalizzatore (al 5%). Una volta versati i componenti, è opportuno miscelarli secondo la stessa procedura prevista per i siliconi da addizione e si consiglia la conservazione ad una temperatura compresa tra 5°/25° C, richiudendo correttamente i flaconi dopo l’uso.

 

© Zhermack SpA - All rights reserved - Via Bovazecchino, 100 45021 Badia Polesine (RO), Italy
Tel. +39 0425 597611 - Fax. +39 0425 53596 - Email web@zhermack.com
P.IVA 00594630295 - C.F. P.IVA IT00594630295 - R.E.A. 86603 - R.I. RO 00594630295 - M. RO 001381Isc. Reg. A.E.E. IT07111000002 - Cap. Soc. € 1.032.000,00

Credits - Terms and Conditions of Use - Lavora con noi - Cookies Policy

Visualizza: Mobile